Fornetti unghie, quanto fanno risparmiare

La manicure ‘fai da te’ fatta comodamente a casa con il fornetto per unghie garantisce risultati professionali con un sicuro risparmio. Ma quanto conviene usare il fornetto unghie, anziché fare la manicure dall’estetista? Per capirlo, facciamo due conti, partendo dal costo base dei nuovi fornetti per unghie, che varia dalla qualità e dalle performance, ma che parte da poche decine di euro per i più economici a Uv o a Led. Prendiamo un fornetto di fascia media, fra i 50 e i 100 euro, questa la spesa standard per un buon modello. Se si pensa che manicure e pedicure vanno fatte almeno un paio di volte a settimana e calcolando che per entrambi i trattamenti non bastano 40 euro dall’estetista, si nota subito che l’esborso per l’acquisto di questo apparecchio copre da solo una sola seduta nel salone di bellezza, ripagandola in un solo colpo.

Se poi si calcola un costo annuo complessivo di circa 1000 euro sommando la spesa media di due sedute al mese, allora non ci sono più dubbi sulla convenienza di fare a casa il trattamento con l’ausilio di questi comodi e innovativi fornetti, rapidi e impeccabili, con esiti garantiti in termini di qualità e bellezza delle unghie smaltate. Una tentazione a cui non sanno resistere donne e ragazze che vogliono sfoggiare mani e piedi sempre in ordine e all’ultima moda e che hanno già fatto ricorso all’uso del fornetto come testimoniano le statistiche di mercato che hanno decretato da subito il successo di questi prodotti. Sul mercato è possibile trovare due ‘macro-tipi’ di fornetti unghie: a raggi ultravioletti (UV) e a Led, anche se in realtà pure nel secondo caso la luce emessa è a raggi Uv, cambia solo il tipo di lampada.

Quella a Led costa di più a fronte di maggiori vantaggi, che possono riassumersi nel fatto di non dover sostituire a intervalli temporali i bulbi, in quanto durano fra 10000 e 50000 ore, a differenza dei modelli Uv che, invece, richiedono la sostituzione periodica dei bulbi la cui durata si ferma fra 1000 e 3000 ore. Inoltre, le lampade a Led agiscono a freddo, non producendo calore e prevedono tempi di polimerizzazione molto più corti, nell’ordine di una manciata secondi. Partiti a razzo con prezzi altissimi dei primi modelli sul mercato, oggi i fornetti a led, pur rimanendo sopra le quotazioni di mercato dei modelli Uv, sono molto più accessibili e si possono acquistare con un budget fra 50 e 100 euro, fino a 200 se si necessita di un fornetto professionale. Una panoramica più completa e dettagliata sui prezzi è nel seguente articolo “Quanto costa mediamente un fornetto per unghie? Vediamo le fasce di prezzo”.