La lavatrice che lava senza acqua esiste?

In passato soltanto pensare di poter lavare i propri vestiti senza utilizzare acqua oppure detersivo, sarebbe apparsa un’idea davvero impossibile,  oggi invece potrebbe essere quasi realtà.

La lavatrice Orbit.

Si tratta di un prototipo di lavatrice che potrà pulire i propri capi senza ricorrere all’uso di acqua e detersivo. Un’ innovazione grande non soltanto per quanto concerne la tecnologia, ma pure in materia di sprechi di acqua e di dannose emissioni di agenti chimici nel pianeta.

Sappiamo tutti che i due elementi fondamentali per la pulizia dei nostri capi, sono l’acqua e il detersivo. Ma se vi dicessero che d’ora in poi non servono più?

L’uso della lavatrice nelle nostre case è diventato un’abitudine imprescindibile. Chi, almeno una volta, non ha mai ascoltato sua nonna o una vecchia zia raccontare di quando per lavare i vestiti bisognava andare con saponetta e bacinella carica al fiume? successivamente poi, l’arrivo nelle nostre case della lavatrice ci ha permesso di compiere questa azione, comodamente a casa.

La tecnologia per quanto concerne il lavaggio, ha effettuato un altro passo avanti. Da anni, si parla ormai, della possibilità di poter realizzare un modello di lavatrice in grado di eseguire il lavaggio dei capi senza dover impiegare acqua oppure detersivi, andando a ridurre in tal modo le emissioni di sostanze inquinanti che derivano dall’uso di detersivi industriali, ed anche di limitare lo spreco di acqua occorrente per ciascun lavaggio, diminuendo in tal modo pure lo sfruttamento di corrente che occorre per poter azionare tutti gli elementi della propria lavatrice.

L’idea di  poter creare un prototipo di lavatrice che potesse funzionare pure senza bisogno d’acqua, è stata di un designer francese, Elie Ahovi, il quale ha progettato un modello speciale di lavatrice unica nel suo genere per quanto concerne la funzionalità e l’estetica.

Questa lavatrice si chiama Orbit perché ricorda un pianeta che azionato, inizia ad orbitare andando ad azionare così il meccanismo di lavaggio.

Uno dei punti maggiormente forti di tale innovativo modello di lavatrice, sarà la sua dimensione, Orbit, infatti è progettata per poter avere misure contenute, per poter essere portatile e poter essere facilmente trasportata. Una netta differenza considerando lo spazio occupato oggi dalle lavatrici e al loro peso.

La relativa struttura è composta da una batteria circolare dove dentro è posizionato il cestello che ha una forma di sfera. Un essenziale design ed anche elegante, ma pure pratico.

Per lavare senza l’uso di acqua, Orbit, sfrutterà per la pulizia dei capi, le molecole di biossido di carbonio, meglio conosciuto con il nome di ghiaccio secco, oppure anidride carbonica allo stato solido. Cliccare qui per altre informazioni.